Le ripartenze in tv su Leggo. Scatta bene la Palombelli ma poi viene ripresa. Bene la Vita in diretta che supera la d’Urso

Prime sfide appassionanti in tv. Alla ripresa delle ostilità – come direbbe il mitico Sandro Ciotti – abbiamo assistito alla partenza sprint di Stasera Italia con la nuova versione affidata a Barbara Palombelli che su Retequattro ha cominciato alla grande con Matteo Renzi. L’ex ospite – nel bene o nel male – si conferma un prim’attore del video e permette al programma dell’access di Retequattro di vincere la sfida contro il competitor In Onda su La7. Uno a zero e palla al centro, con gol di Renzi, ovviamente. Desta perplessità il microfono a “gelato” della conduttrice. Una tecnica che utilizza Maria De Filippi a Uomini e Donne quando si siede sulle scale e interviene di tanto in tanto per spezzare i battibecchi o i corteggiamenti che vanno via da soli e che il telespettatore sorseggia tutto d’un fiato come si fa con un bicchiere di aranciata fresca.
Per fortuna la Palombelli nella seconda puntata è tornata al microfono fisso, seppure non ha portato fortuna visto che In Onda si è ripreso la sua rivincita: 6,6% contro 5,7%. In pratica si sono invertite le percentuali della sera precedente.
Avvio invece sorprendente per la nuova Vita in diretta, affidata quest’anno a Tiberio Timperi e Francesca Fialdini. Per tutte e due i pomeriggi la coppia di Raiuno è riuscita a superare il Pomeriggio 5 di Barbara d’Urso, un’impresa che lo scorso anno non è capitato spesso. Buona la partenza anche per Presa diretta lunedì scorso su Raitre. Si è sfiorato il 7% di share con una media superiore al milione e 300mila telespettatori.

Marco Castoro

Giornalista. Scrivo di media, informazione e tv. Tifo Roma, sono cresciuto con le canzoni dei cantautori. I miei idoli: Totti, Al Pacino, Ancelotti e Audrey Hepburn.